HOME | CHI SIAMO | I TERRITORI | LEADER | CONTATTI | TAVOLIEREDELLEPUGLIE.IT
Versione Italiana English Version

20/06/2016
Verbale Assemblea dei Soci del 20/06/2016
29/04/2016
Segnalazione Premio Nazionale Monna Oliva 2016
14/04/2016
Incontro informativo PSR Puglia 2014-2020 - CARAPELLE
10/03/2016
SPOSTAMENTO SEDE SEMINARIO ETICHETTATURA ALIMENTI - 11 MARZO 2016

23/05/2016
Determina ADG PSR 2007/2013 n. 110 del 23.05.2016
23/05/2016
Determina ADG PSR 2007/2013 n. 111 del 23.05.2016
09/04/2016
ISMEA - AGEVOLAZIONI PER L INSEDIAMENTO DI GIOVANI IN AGRICOLTURA
30/03/2016
BANDO DI SELEZIONE PER L'ASSEGNAZIONE DEL MARCHIO DI QUALITA' OSPITALITA' ...

18/03/2016
Materiale studio seminario etichettatura alimenti - 11 marzo 2016
29/02/2016
SINTESI PIANO DI SVILUPPO RURALE PUGLIA 2014 - 2020
13/11/2015
in allegato det. 416 Regione Puglia
22/10/2015
in allegato dag 323 del 05/10/2015
News
img 16/10/2013
TUTELA DELLE ACQUE ASSE II - LINEA D´INTERVENTO 2.1 – AZIONE 2.1.3 TRATTAMENTO DI REFLUI DOMESTICI E RECUPERO DI ACQUA PIOVANA
imgIl GAL Piana del Tavoliere segnala nell' ambito del Programma Operativo FESR 2007-2013 l' Avviso pubblico

TUTELA DELLE ACQUE ASSE II - LINEA D´INTERVENTO 2.1 – AZIONE 2.1.3 TRATTAMENTO DI REFLUI DOMESTICI E RECUPERO DI ACQUA PIOVANA

Avviso Pubblico per la presentazione delle domande di contributo.
Realizzazione di sistemi di trattamento appropriato di reflui domestici od assimilati ai domestici, provenienti da attività di servizi e di micro/piccole imprese manifatturiere, di consistenza inferiore a 10.000 A.E., non ricadenti negli agglomerati individuati dal PTA, e/o realizzazione di sistemi di trattamento e recupero di acqua piovana.

Pubblicato il 3 avviso pubblico nell´ ambito del FESR 2007/2013 – Asse II – Azione 2.1.3: Realizzazione di sistemi di trattamento appropriato per gli scarichi di acque reflue domestiche, provenienti da insediamenti isolati,di consistenza inferiore a 10.000 A.E., con annessa la realizzazione, eventuale, di sistemi di trattamento e recupero di acqua piovana da realizzarsi ad opera di soggetti privati. Gli interventi oggetto del presente Avviso possono essere realizzati in aree del territorio regionale, non ricomprese negli agglomerati individuati dal Piano di Tutela delle Acque (PTA) della Regione Puglia ed s.m.i. Le risorse destinate alla tipologia di interventi di cui al presente Avviso sono stanziate nell´ambito della Linea di Intervento 2.1 – Asse II del PO FESR 2007-2013 (Azione 2.1.3), ed ammontano complessivamente ad euro 1.813.902,07. Possono accedere al contributo di cui al presente Avviso e presentarne domanda soggetti privati e/o persone fisiche, proprietari di abitazioni/insediamenti abitativi isolati, che siano oggetto dell´intervento e siano ubicati in aree non ricomprese negli agglomerati individuati dal PTA, così come previsto dal Programma Pluriennale di Attuazione dell´Asse II, approvato con Deliberazione di Giunta Regionale n. 1822 del 02/08/2011. Il contributo pubblico, erogato ai soggetti beneficiari di cui al presente Avviso, non potrà eccedere il 50% dell´investimento complessivo e, in ogni caso, l´importo di € 80.000,00 (euro ottantamila/00). Il regime di aiuto disciplinato dal presente Avviso rispetta tutte le condizioni del Regolamento (CE) n. 1998/2006 della Commissione del 15 dicembre 2006, relativo alla applicazione degli articoli 87 e 88 del Trattato CE agli aiuti di importanza minore («de minimis»).

Tipologia di spesa ammissibili:

Sono ammesse a contributo le seguenti tipologie di spesa:
a) spese per l´esecuzione dei lavori;
b) spese per acquisizione e installazione di macchinari, impianti e attrezzature funzionali all´esercizio dell´intervento;
c) spese generali in misura non superiore al 4% della somma delle spese indicate ai precedenti punti a) e b), intendendo per spese generali: le spese tecniche relative a progettazione, direzione lavori, rilievi, indagini geologiche, le spese afferenti al conto corrente appositamente aperto per l´operazione, etc.
Spese per lavori su impianti di trattamento già esistenti sono ammissibili se i lavori sono finalizzati al potenziamento dell´impianto in termini di carico inquinante trattato e/o di qualità dell´effluente, rispetto ai valori prescritti nella relativa autorizzazione. Sono ammesse spese per lavori su impianti esistenti, se detti lavori sono finalizzati ad un adeguamento al Regolamento Regionale n. 26 del 12/12/2011. Sono altresì ammesse spese per la realizzazione di sistemi di trattamento e recupero delle acque piovane, solo se, in aggiunta alla realizzazione dei sistemi di trattamento di acque reflue domestiche o assimilate alle domestiche.

Modalità di presentazione delle domande e scadenze
La domanda con la relativa documentazione dovranno essere trasmesse in duplice originale all´Amministrazione provinciale competente dii Foggia entro e non oltre 90 giorni a decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione dell' avviso sul BURP n. 124 del 19-09-2013. (18/12/2013)

Per la consultazione del Bando scaricate l' avviso allegato.

Contattate gli Uffici del GAL Piana del Tavoliere per informazioni in merito.
img Scarica Allegato
torna all'archivio news
1998-2020 © Piana del Tavoliere
P.IVA 02354840718
Politica della Privacy | Crediti
HOME | CHI SIAMO | I TERRITORI | LEADER | CONTATTI | TAVOLIEREDELLEPUGLIE.IT

CSS Valido! Validated by HTML Validator (based on Tidy)